La musica dà i numeri

 Cd’s store Il cd cala, l’online cresce. A confermarlo è il Rapporto 2007 sull’economia della musica del Centro Ask Bocconi, secondo cui il mercato della musica italiana è in leggera flessione: nel 2006 si è assestato sui 2,95 miliardi di euro, rispetto ai 3,1 del 2005 (-4,6%). E’ la discografia tradizionale a segnare la perdita maggiore (-18,1% rispetto al 2005), attestandosi su un fatturato di 607 milioni di euro, mentre la musica digitale cresce dell’1,5% arrivando superando la quota dei 100 milioni (108,95). Per la discografia e il vecchio (si fa per dire) il dato è ancor più negativo: -21% biennio 2004-2006 e, in prospettiva, il valore è destinato ancora ad aumentare, a favore degli store on-line (iTunes su tutti) che incontrano sempre più l’interesse degli appassionati. Flessibilità, comodità, innovazione, cambio di abitudini? Molti i motivi, che stanno cambiando nel profondo il mercato della musica. E presto il fenomeno coinvolgerà anche il mercato del video (film e dvd). Non a caso la major stanno litigando con i colossi del web sui termini della vendita on-line dei film. Da tempo gli esperti indicano negli spettacoli live il business del futuro per le star della musica: lunghe tournee, biglietti venduti a prezzi alti. Ha fatto (scuola e) discutere, Prince che recentemente, in occasione di un suo concerto, ha regalato al pubblico il suo ultimo cd. Discografici imbufaliti, ma manger radiosi: il prezzo del biglietto per lo show era di tre volte quello del cd… Un dato positivo per chiudere: arretra la vendita di suonerie.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Attualità, Costume, iTunes, Musica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...