Referundum in silenzio

refrendum-trentino.jpeg Oggi in Trentino si vota. Il referendum per l’abrogazione dei finanziamenti pubblici alle scuole private apre i seggi agli elettori. E’ la tornata elettorale passata più in silenzio e meno nota di tutti i tempi. Ieri, giorno di vigilia, il giornale più diffuso in Trentino, l’Adige, non riportava in prima pagina alcuna notizia. Della Stampa invece l’articolo più bello. Molti partiti hanno invitato a non andare al seggio: cattivo consiglio della politica che all’occorrenza ci ricorda il diritto/dovere del voto, salvo poi invitare tutti, per convenienza ad andare al voto. Cattivo consiglio. Io, da laico, ci andrò. Sì, andrò a votare.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Attualità, Centrosinistra, Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...