Missione di pace, cimitero militare “full”

cimitero-militare.jpeg Dopo aver dato sepoltura al sergente Joel Murray, 26 anni, deceduto in combattimento in Iraq (Zona Est di Bagdag) il 4 settembre scorso, il cimitero militare di Fort Riley, in Kansas, non ha più spazio. “We are full,” ha confermato Alison Kohler, spokeswoman for the Fort Riley U.S. Army. Due senatori repubblicani, Sam Brownback e Pat Roberts, hanno chiesto al Dipartimento per gli Affari dei veterani di finanziare un nuovo cimitero mentre da Fort Riley hanno suggerito che, nel frattempo, “se le famiglie sono d’accordo, i prossimi soldati possono condividere la tomba di con altri militari già seppelliti”. Dal 2003 la divisione di fanteria di Fort Riley ha perso 133 soldati. Dopo migliaia di soldati morti, centinaia di migliaia tra i civili, possiamo ancora considerare “missioni di pace” quelle aperte in Iraq ed Afghanistan?

Lascia un commento

Archiviato in Attualità, Guerra, Mondo, Politica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...