La Repubblica “democratica” cinese

Il Dalai Lama. Dopo aver impedito all’Onu di decidere sanzioni nei confronti della giunta militare del Myanmar (ex Birmania), protagonista di una sangiunosa repressione contro i promotori delle proteste di piazza nei mesi di agosto e settembre, la Cina conferma la propria propensione alla democrazia, minacciando di ritorsioni gli Stati Uniti, rei di onorare un “nemico del popolo”. Il pericoloso pubblico Numero Uno in questione, altri non è che il Dalai Lama. La guida spiritualle dei buddisti tibetani, in esilio dal 1959, si appresta a ricevere una medaglia da parte del Congresso degli Stati Uniti. «Siamo furiosi – ha affermato il leader regionale del Partito Zhang Qingli – se il Dalai Lama riceve un premio del genere, vuole dire che nel mondo non c’ è giustizia, non ci sono buone persone». Sulla questione è intervenuto anche Liu Jianchao, il portavoce del ministero degli esteri, secondo il quale “conferire un riconoscimento al Dalai Lama costituisce una grave interferenza negli affari interni cinesi”. Il portavoce ha rilanciato, affermando che il riconoscimento potrà causare “gravi danni” nelle relazioni (economiche) tra le due superpotenze mondiali, in quanto il Tibet gode di una “genuina” autonomia. Ecco un ottimo motivo per diffidare circa la “genuità” dei prodotti Made in China. ∞

1 Commento

Archiviato in America, Attualità, Costume, Economia, Mondo, Politica

Una risposta a “La Repubblica “democratica” cinese

  1. Pingback: Il Dalai Lama val bene una commessa a Pechino « Carta Straccia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...