Rai e Mediaset, un cartello per uccidere la tv pubblica

Il “cartello” Rai-Mediaset Tra Rai e Mediaset esisteva tra il 2004 e 2005 un patto segreto per concordare le strategie comunicative, scambi di informazioni sui palinsesti e accordi sulle linee informative da seguire per i fatti più importanti: dalla morte del papa alle elezioni amministrative (vinte dal Centrosinistra). Il tutto a vantaggio di Silvio Berlusconi, proprietario di Mediaset, leader di Forza Italia e, allora, a capo del Governo.
Lo scenario emerge dalla pubblicazione di Repubblica delle intercettazioni telefoniche effettuate nell’ambito dell’inchiesta sul fallimento della “Hdc”, la holding dell’ex sondaggista del Cavaliere, Luigi Crespi. Il cartello, almeno secondo e conversazioni telefoniche raccolte dalla Guardia di Finanza, vedeva riuniti in una sorta di ragnatela sotterranea Debora Bergamini, ex assistente personale di Berlusconi e, all’epoca, dirigente della Rai, Niccolò Querci, pure lui ex assistente di Berlusconi e, sempre al tempo, numero tre delle televisioni Mediaset, per estendersi ai direttori di Tg1 e Tg5, Clemente J. Mimun e Carlo Rossella, e interessare l’allore direttore generale Flavio Cattaneo, il direttore di Rai1, Fabrizio Del Noce (già parlamentare di Forza Italia) e il conduttore Bruno Vespa (chiamato in causa dai protagonisti di cui sopra).
Se accertati, i fatti confermano una volta di più la necessità di liberare la Rai dai partiti: sono loro, i politici e il loro giro – fatto di dirigenti e giornalisti, raccomandati e incapaci – che lentamente ma inesorabilmente hanno portato la Tv di Stato nelle condizioni in cui versa: sempre meno servizio pubblico, sempre più al servizio… Del più forte, naturalmente. ∞

Lascia un commento

Archiviato in Attualità, Centrodestra, Centrosinistra, Costume, Cronaca, Giornalismo, Governo, Media, Politica, Rai, Televisione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...