Bossi e le schede galeotte

Nessuno ne sentiva la mancanza ma , a pochi giorni dal voto e con il risultato elettorale ancora incerto, Umberto Bossi è tornato a fare – a modo suo – la voce grossan durante un comizio a Verbania. Questa volta l’Umberto se la prende con le schede elettorali che, a suo dire, indurrebbero in errore l’elettore: “Per fermare queste schede porcheria potremo prendere i fucili”, ha tuonato.

Ebbene Bossi dimentica due aspetti: 1. Le schede sono state stampate con i criteri decisi a suo tempo proprio dai suoi quando erano al governo; 2. La legge elettorale, altro incubatore di instabilità politica, è stata voluta proprio dalla Lega e porta la firma di Calderoli per imperdire – a pochi mesi dal precedente voto e come poi è successo – al Centro sinistra di governare. Come oggi Bossi, anche Calderoli usò lo stesso termine per una legge elettorale truffa: “porcata”.

Per una volta, Bossi faccia quello che minaccia: prenda i fucili e metta in campo la sua reale forza. Vedremo come va a finire. Almeno risolveremo una volta per tutte questa anomalia politica. In nessun altro paese democratico al mondo sarebbe permesso ad un leader politico (?) di esprimersi in questi toni e che dal palchetto umido della Padania passarebbe direttamente ad una cella, altrettanto umida, delle patrie galere. Lui che parla di secessione, di rivolta fiscale e, per l’ennesima volta, di guerra civile. Lui che “manda a dire a dire al presidente della Repubblica…” ed altri bla bla bla. Che pena, che schifo. ∞

Lascia un commento

Archiviato in Attualità, Centrodestra, Cronaca, Governo, Politica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...