Microsoft e Yahoo, lo yo yo continuerà nonostante la rottura

Microsoft annuncia di rinunciare all’acquisto di Yahoo, il secondo motore di ricerca al mondo e macchina da soldi per la pubblicità on line. Io non ci credo. I tipi di Redmond alla fine porteranno a casa il giocattolo di Jerry Jang e David Filo, ostinati a chiedere 37 dollari per azioni contro i 33 offerti da BigM e i 28,67 dollari della borsa (almeno questo il valore di oggi…). Pochi mesi fa un’altra società dell’It, Bea aveva provato a resistere ad un colosso, Oracle, per poi capitolare. Alla fine anche questo affare si chiuderà, magari con qualche altro socio (Murdoch?), ma si chiuderà. Con buona pace di tutti. ∞

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in America, Attualità, Carta Straccia Blog, Economia, Estero, Social Network, Tecnologia, Web

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...