Archivi tag: Mac

Apple e l’indulgenza immeritata

Oggi mi sono ritrovato nel negozio apple di Carugate. Acquisti? No e spiegherò tra un attimo il motivo. Sono entrato perché avevo problemi con ipad e iphone: tutti modelli di ultima generazione. Per la prima volta, lo confesso, mi sono sentito a disagio dentro il tempio della Mela Morsicata. Mi sono guardato in giro e ho visto in esposizione tanta merce vecchia. Certo nuova di confezione, ma vecchia di cuore.

Mac online

Mi sono reso conto che gli iMac poggiano ancora su un progetto di almeno quattro anni. Certo li hanno rivisti e aggiornati ma l’impresa è simile a quella del chirurgo che tenta di tener su il “palco” della diva di qualche decennio fa: non c’è più nulla da fare, sta cadendo.

Lo stesso discorso vale per i Mac Book Pro, vecchi e superati persino dall’odiato ed abbandonato mondo windows. Per non parlare dei Mac Pro (forse spariranno… vociferano in negozio), degli Ipod, con le loro ie fogge, colori e dimensioni diverse, e delle penose Airport che di estremo hanno solo l’obsolescenza.

Apple, in questi anni, si è concentrata su iPad e iPhone. E qui vengo alla mia presenza nel santuario. Ottimi prodotti e fonte di una redditività per Apple mai vista. Ma anche intimamente minati da difetti di fabbricazione con percentuali mai viste per Apple. Io sono al terzo iPhone sostituito e al quarto iPad. Troppo.

Forse i sacerdoti del santuario – intendo i vari blogger più o meno legati alla casa madre (Melablog e Melamorsicata, ad esempio), analisti e giornalisti – farebbero bene a rinunciare ai rumors sui nuovi mirabolanti prodotti (che come abbiamo visto sopra, oramai scarseggiano sugli scaffali della Mela) e dedicarsi all’analisi. si perché – qualora sia sfuggito a qualcuno – la migliore analisi l’ha fatta il pubblico: Apple ha registrato un calo nelle vendite.

Buona Mela a tutti.

ps. Ho scritto questo post con il mio vecchio iMac che non cambio perché aspetto il nuovo e di una lentezza imbarazzante. Sto tentando di caricare una foto e non ci riesco….

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Apple, Attualità, Carta Straccia Blog, Internet, iTunes, Social Network

Flock, un browser niente male

Si avvertiva la mancanza per un utente Mac (o Windows) di un nuovo browser, oltre ai noti Safari e Firefox? No, almeno questa era la risposta fino a qualche tempo fa, fino al momento in cui ho provato Flock.

Flock,è nato da Firefox ed è il browser per il Web 2.0. Chi ha un blog o passa ore ad aggiornare l’account di Facebook o a navigare i video su Youtube dove provarlo. Oltre alle classiche funzioni presenti in ogni browser, Flock sfrutta l’anima sociale del Web. Direttamente dal programma è possibile pubblicare messaggi su un blog, inviare foto su Flickr o interagire con i propri contatti di Facebook. Flock permette di cercare video su Youtube o foto da diversi siti di photo sharing direttamente dal suo interno utilizzando una Media bar visualizzata sotto le normali barre degli indirizzi. Il programma si integra in oltre 10 servizi del cosiddetto Web 2.0, compresi i noti e frequentati Twitter, My Space o LiveJournal. 

Davvero niente male. ∞

Lascia un commento

Archiviato in Tecnologia, Web

Zune vs iPod: la topica di Wired

Zune vs. Ipod

Anche i migliori sbagliano. E questa volta capita a Wired, la prestigiosa rivista online dedicata a tutto ciò che è tecnologia, tendenze ed altro. Wired mette a confronto Zune (Microsoft) a iPod (Apple). La notizia – altrimenti non avrei scritto il post – è che lettore mp3 di Microsoft batte il rivale Apple, dopo anni di delusioni e smacchi. Però… Però… Però… C’è qualcosa che non quadra a mio avviso nel test di Wired: il confronto è tra Zune2  e Apple Classic, ovvero il nuovo prodotto di Bill Gates contro il prodotto sottoposto a lifting di Steve Jobs.

Il confronto più corretto, tenendo presente il tasso di innovazione dei lettori, sarebbe dovuto avvenire tra Zune2 ed iPod Touch. E allora per l’ennesimo anno consecutivo, la disfida sarebbe andata alla Mela Morsicata. A parere mio… ∞

Lascia un commento

Archiviato in Apple, Media, Musica, Tecnologia

La Mela cresce negli Stati Uniti

Apple in crescita Apple cresce al terzo posto nelle vendite di computer in America, dopo Hewlett-Packard e Dell, con una quota del 37 per cento del mercato. Il trend positivo di Apple è dovuto ai laptop, che negli States hanno una quota di mercato superiore al 50 per cento .”I due terzi delle nostre vendite – conferma Steve Jobs – vengono proprio dai computer portatili”. Secondo gli analisti, le cause dell’incremento Apple sono dovute al tasso di innovazione delle macchine di Copertino (solitamente più care rispetto ai pc), all’apertura di nuovo Apple Store, in grado di attrarre oltre 100 milioni di visitatori all’anno; al successo di Ipod e Iphone, che rendono i clienti Windows potenziali Mac-user, e ai problemi di Vista, il nuovo sistema operativo di Windows, bloccato ai nastri di partenza da innumerovoli problemi che lo rendono instabile. E venerdì prossimo è annunciato il nuovo sistema operativo di Mac: Leopard. ∞

Lascia un commento

Archiviato in Attualità, Media, Tecnologia, Web